Il Buco delle Emozioni

Il Buco delle Emozioni

 

Lo spettacolo, interamente realizzato con carta e cartone, prende ispirazione dal libro “il Buco” di Anna Llenas.

L’idea dello smarrimento e del vuoto, che  improvvisamente interrompono la felicità della protagonista, viene resa attraverso una scatolone bucato che contiene tutte le emozioni brutte e spaventose della bambina.

Invano, Giulia cercherà di chiuderlo con tappi che assumono l’aspetto di oggetti di ogni sorta.

Spossata dagli inutili tentativi, quando ormai sembra arrendersi all’idea di convivere con quel buco nella pancia, capisce che l’unico modo per comprenderlo è quello di cercare dentro di sé.

La marionetta si calerà coraggiosamente nello scatolone per esplorarlo dall’interno e solo così potrà farvi uscire immagini meravigliose, colori, suoni, sogni e visioni.

Solo a quel punto scoprirà che non è la sola ad avere un piccolo foro grazie al quale mettere in connessione il proprio mondo interiore con la realtà esterna.

Da quel momento non rinuncerà mai ad entrare ed uscire dal suo magico antro.

il buco delle emozioni