Domeniche da favola

Domeniche da favola

24 Novembre ore 16,30

L’orso che non c’era- spettacolo di burattini

8 Dicembre ore 11,00

Lupus in fabula- teatro di carta

15 Dicembre ore 11,00 Pulcinella e il cane- Spettacolo di guarattelle napoletane

12 gennaio ore 16,30

Le avventure di Serafino- marionette e teatrino a bretelle

26 gennaio ore 16,30

Milli al circo- teatro d’ombre

9 febbraio ore 16,30

Il buco delle emozioni- marionette di carta

23 febbraio ore 16,30

Le avventure di pulcinella- spettacolo in maschera

15 marzo ore 16,30

L’anatra e la morte- spettacolo di burattini e ombre

I COLORI DEL TEATRO- Rassegna di burattini, sagome e pupazzi

I COLORI DEL TEATRO- Rassegna di burattini, sagome e pupazzi

I COLORI DEL TEATRO

Rassegna di burattini, sagome e pupazzi

Domenica 5 Novembre ore 11,30

Pulcinella e il posto privato– burattini a guanto in baracca

 Domenica 19 Novembre ore 11,30

Lupus in fabula– favole e teatro di carta

 Domenica 26 Novembre ore 11,30

La zuppa di Sasso– pupazzi in stoffa

 

 Presso il Teatro-Atelier Teatrino a due Pollici

Piazza dei Colori 23 a-b Bologna

 

Ingresso a offerta libera con tessera dell’Associazione Teatrino a due Pollici 2017/2018 (3 euro)

 

INFO E PRENOTAZIONI: 

www.teatrinoaduepollici.it

teatrinoaduepollici@gmail.com

3280379986I

 

Domenica 5 Novembre ore 11,30

Pulcinella e il posto privato– burattini a guanto in baracca

 

Domenica 19 Novembre ore 11,30

Lupus in fabula– favole e teatro di carta

 

Domenica 26 Novembre ore 11,30

La zuppa di Sasso– pupazzi in stoffa

 

 

Presso il Teatro-Atelier Teatrino a due Pollici

Piazza dei Colori 23 a-b Bologna

 

Ingresso a offerta libera con tessera dell’Associazione Teatrino a due Pollici 2017/2018 (3 euro)

 

INFO E PRENOTAZIONI: 

www.teatrinoaduepollici.it

teatrinoaduepollici@gmail.com

3280379986

L’uomo Mangiacarta- Spettacoli di carta e cartone

L’uomo Mangiacarta- Spettacoli di carta e cartone

 

All’interno di un teatrino di carta  e cartone popolato da sagome dipinte e animato da colorati fondali scorrevoli viene raccontata la storia dell’uomo di carta, che in maniera poetica e ironica cerca di far riflettere grandi e piccini sull’importanza degli alberi e sulla necessità di ridurre gli sprechi di carta, per contribuire alla salvaguardia dell’ ambiente in cui viviamo.