L’uomo Mangiacarta- Spettacoli di carta e cartone

L’uomo Mangiacarta- Spettacoli di carta e cartone

 

All’interno di un teatrino di carta  e cartone popolato da sagome dipinte e animato da colorati fondali scorrevoli viene raccontata la storia dell’uomo di carta, che in maniera poetica e ironica cerca di far riflettere grandi e piccini sull’importanza degli alberi e sulla necessità di ridurre gli sprechi di carta, per contribuire alla salvaguardia dell’ ambiente in cui viviamo.

 

 

La Triciclo-teca. Biblioteca a pedali

La Triciclo-teca. Biblioteca a pedali

La Triciclo-teca è una biblioteca itinerante a pedali, nata dal desiderio di portare i libri in mezzo alla gente, nei parchi, nelle strade e nelle scuole, per diffondere e condividere il piacere della lettura.

Attraverso la presentazione la lettura ad alta voce, gli spettacoli e i laboratori i giovani lettori potranno scoprire apprezzare albi illustrati, storie e autori nuovi.

Oltre a poter sfogliare i libri nascosti nella pancia di un grande lupo in carta pesta, è  possibile anche prenderli in prestito, grazie alla collaborazione con le Biblioteche cittadine.

Ogni uscita della biblioteca ambulante è dedicata ad un tema specifico, approfondito sia attraverso le proposte bibliografiche che tramite la drammatizzazione di alcuni titoli.

 

 

Condomini animati. Spettacoli per bambini in cortili, giardini, tetti e palazzi

Condomini animati. Spettacoli per bambini in cortili, giardini, tetti e palazzi

CONDOMINI ANIMATI

Spettacoli, laboratori e concerti in cortili, circoli, palazzi e giardini

2 FEBBRAIO- 24 MARZO-Quartiere San Donato- Bologna

Con il sostegno e il patrocinio del Quartiere San Donato e la collaborazione di Acer

La rassegna itinerante “Condomini Animati”, ideata dalle Associazioni Oltre… e Teatrino a due Pollici  porterà il teatro e la musica in alcuni importanti luoghi di ritrovo e socialità del Quartiere San Donato, come il Centro Interculturale M. Zonarelli, il circolo Arci Guernelli, la Mediateca Meridiana e il B.U.C.O, ma si spingerà anche in contesti inusuali come i cortili e le sale dei condomini della zona compresa tra via Pezzana e via Gandusio, in modo da coinvolgere un pubblico diverso, fatto di familiari, vicini di casa, parenti, conoscenti, colleghi e compagni di classe.

Il pubblico avrà così la possibilità di scoprire la varietà che caratterizza il mondo del teatro di figura assistendo a spettacoli di burattini, marionette, ombre e teatro di carta e di partecipare a laboratori pratici in cui costruire con le proprie mani giocattoli, pupazzi e oggetti animati, grazie al recupero e la trasformazione di materiali di scarto.

Il Festival si aprirà  sabato 2 febbraio con lo spettacolo di guarattelle napoletane, Pulcinella e il cane, a cura del Teatrino a due Pollici e proseguirà con iniziative a partecipazione gratuita, che interesseranno i prossimi week-end, fino al mese di marzo.

Il 24 marzo, a conclusione della manifestazione, un momento di festa con la Piccola parata che attraverserà le vie del Quartiere per confluire al B.u.c.o in via Zago 11, con il concerto di musica da ballo dell’Orchestrina La tresca.