CANTASTORIE A DOMICILIO

SPETTACOLI DI BURATTINI IN PRONTA CONSEGNA!

Il progetto Cantastorie a Domicilio, inserito nell’ambito di Bologna Estate 2021, intende portare il teatro di figura vicino alle persone, in quei luoghi d’incontro e socialità quotidiana, come cortili e giardini condominiali, veri palcoscenici di relazioni di vicinato e solidarietà.

Per venti giorni, dal 25 giugno al 15 luglio i burattinai del Teatrino a due Pollici, monteranno i loro teatrini direttamente a casa dei cittadini di tutti i quartieri di Bologna.

Basterà prenotare gratuitamente un’attività tra quelle in calendario (spettacoli di pupazzi, marionette, burattini, sagome) e organizzare un piccolo gruppo di partecipanti, all’interno di un contesto abitativo privato e all’aperto.

Per richiedere uno spettacolo e avere informazioni sulle narrazioni e attività proposte, potete scrivere alla nostra mail:  teatrinoaduepollici@gmail.com consultare il sitowww.teatrinoaduepollici.it e la pagina Facebook https://www.facebook.com/teatrinoaduepollici.it/

La Triciclo-teca. Biblioteca a pedali

La Triciclo-teca. Biblioteca a pedali

La Triciclo-teca è una biblioteca itinerante a pedali, nata dal desiderio di portare i libri in mezzo alla gente, nei parchi, nelle strade e nelle scuole, per diffondere e condividere il piacere della lettura.

Attraverso la presentazione la lettura ad alta voce, gli spettacoli e i laboratori i giovani lettori potranno scoprire apprezzare albi illustrati, storie e autori nuovi.

Oltre a poter sfogliare i libri nascosti nella pancia di un grande lupo in carta pesta, è  possibile anche prenderli in prestito, grazie alla collaborazione con le Biblioteche cittadine.

Ogni uscita della biblioteca ambulante è dedicata ad un tema specifico, approfondito sia attraverso le proposte bibliografiche che tramite la drammatizzazione di alcuni titoli.

 

 

Un Triciclo carico di Teste di Legno- Animazione da strada

Un Triciclo carico di Teste di Legno- Animazione da strada

I burattini che fin da tempi remoti hanno eletto la strada a loro principale palcoscenico tornano ad animare le piazze e i vicoli a bordo di un vecchio triciclo.

Agili strutture colorate, piccole teste di legno e una fisarmonica sono quello che basta per trasformare il cassone del furgoncino a pedali in un vero e proprio teatro ambulante e richiamare attorno a sé il pubblico incuriosito.
Uno spettacolo modulare, capace di adattarsi alle diverse situazioni e di spaziare dalla tradizione delle marionette a tavoletta a quella dei cantastorie e dei guarattellari napoletani.
Un modo originale di riproporre queste forme di spettacolo popolare ancora capaci di grande forza comunicativa e di poeticità.

Durata variabile : 1 ora e mezza circa (possibilità di fare vari interventi di circa 20 minuti)

Milli, una Mucca al circo.. Teatro di ombre

Milli, una Mucca al circo.. Teatro di ombre

La storia della mucca Milli ci racconta, attraverso il linguaggio poetico e suggestivo delle ombre colorate, il mondo del circo tradizionale fatto di acrobazie, abilità e divertimento, ma anche di sfruttamento e sofferenza per gli animali che ne fanno parte.

La nostra Milli, dopo una prima infatuazione per le mirabolanti acrobazie di Bob il cane funambolo, per la destrezza di Gisella, la foca giocoliera e per la forza di Dante l’elefante, scoprirà, anche grazie ai racconti di Agostino il pappagallo, i retroscena meno nobili del mondo circense .

La coraggiosa Milli guiderà, così, la fuga degli amici animali, sottraendoli alle grinfie di un domatore senza scrupoli, interessato soltanto al suo profitto.

Lo spettacolo cerca di sensibilizzare il pubblico dei bambini più piccoli nei confronti delle privazioni a cui sono costretti gli animali del circo.

scheda-spettacolo-milli